Dettaglio Blog

Capita sempre più spesso che le farmacie si occupino di organizzare giornate promozionali. Queste hanno l'enorme vantaggio di creare interesse nel cittadino, dunque a tornare piacevolmente in farmacia per ottenere consigli, fidelizzare e stimolare in loro un senso di fiducia tale da definirvi la Propria Farmacia, assicurarsi un maggiore guadagno, se la formazione sui prodotti proposti è ottimale, la vendita di questi è pressoché certa.

Ma come si crea correttamente un evento in farmacia? Partiamo dalla fascia oraria. Mettiti sempre nei panni dei tuoi clienti e ragiona su una giornata ed un orario consono, solitamente il sabato, poiché per molti è un giorno di riposo. L'orario migliore è la tarda mattinata, il pomeriggio normalmente si preferisce trascorrerlo in famiglia. Estremamente importante è la regolarità degli eventi ed il loro lasso di tempo. Mi spiego meglio, essere regolari negli eventi suscita nel cliente la positiva routine nel sapere che la sua farmacia, ogni 3 o 4 settimane ad esempio, organizza una giornata da non perdere! Distanze di tempo troppo ravvicinate creano nella mente del cliente l'idea (assolutamente da evitare) di "pazienza, ho perso la giornata di oggi, ma tanto ce ne sarà un'altra tra una settimana". Al contrario, l'eccessivo tempo tra una giornata e l'altra porta più semplicemente a dimenticarsene e magari organizzarsi diversamente.

Cosa trattare in un evento in farmacia? Consiglio di sfruttare in primis la stagionalità, non parliamo di trattamenti di bellezza in pieno inverno quando sarebbe più opportuno dedicarsi a rimedi, cure o diagnosi antinfluenzali. Qualche suggerimento pratico. Gennaio: in questo periodo è tipica l'acidità di stomaco, dovuta all'eccesso di cibo consumato durante le festività, ecco che dare consigli e rimedi sarà molto apprezzato. Febbraio: è il periodo delle settimane bianche, i solari per la neve sono importantissimi, trasmettere al cliente che il sole invernale sulle piste è pericoloso tanto quanto quello estivo, e proporre i prodotti migliori, sarà davvero utile e formativo. Marzo: mese di caduta dei capelli, con l'avvicinarsi del cambio di stagione, ecco il cruccio di molte persone, principalmente uomini. Ottimo motivo per affrontare l'argomento e dare i migliori consigli e cure. Aprile: periodo delle allergie stagionali che creano parecchi disagi. Anche qui, aiutare chi ne è colpito, fidelizza il cliente. Maggio: l'estate si avvicina, ora sì che è il momento di rimettersi in forma parlando ad esempio dell'importanza dell'idratazione. Giugno/Luglio/Agosto:prevenzione solare. Educare i clienti al corretto uso dei solari e all'esposizione ai raggi, per piccoli e grandi, magari con un'idea per i più piccini. Parlare di eventuali patologie e prevenzione avrà un guadagno assicurato in un pubblico come quello della farmacia più propenso a preoccuparsi di malattie possibili. Agosto/Settembre: pelle secca e capelli sfibrati dopo l'estate? Ecco che in questo periodo è il momento migliore per prodotti per la cura dei capelli e pelle. Settembre/Ottobre: si potrebbe riparlare della caduta dei capelli, con il tempo passato dall'ultimo evento non risulterà ripetitivo ed inoltre si potrebbe strutturare con un checkup per monitorare i miglioramenti dall'ultima giornata grazie ai consigli ed alle cure seguite. Novembre: protagonista di questo periodo, la pelle sensibile, potrebbe essere invitato un dermatologo, che darebbe continuità agli eventi passati, per spiegare come deve essere trattata la pelle. Dicembre: è Natale, non solo influenza stagionale, ma si potrebbe creare un evento per proporre ottimi prodotti regalo e perché no, un piccolo gadget ai partecipati che aiuterà il passaparola positivo.

Un evento infallibile? Vediamo i punti deboli che potrebbero danneggiare un evento.

Poca professionalità, invitare esperti poco preparati o ancor peggio essere impreparati agli argomenti che si vuole trattare, sarebbe davvero dannoso, il cliente lo si acquisisce e fidelizza con dedizione e piccole accortezze, ma lo si può perdere in un lampo e con un passaparola negativo.

Un evento noioso. Importante è avere sempre chiaro da dove si vuol partire nell'organizzazione dell'evento e dove si vuole arrivare, evidenziare un problema e parlare di come risolverlo. Momenti di silenzio o poco interessanti porteranno i tuoi clienti ad abbandonare l'evento prima della suo termine, di conseguenza sarà molto difficile che il cliente si presenti al prossimo. L'evento non dovrebbe durare meno di 45 minuti ed oltre i 75, troppo breve risulterebbe scarno e poco approfondito, chiaramente troppo lungo sarebbe soporifero! Inoltre, i tuoi clienti difficilmente hanno molto tempo a disposizione, ricorda, mettiti sempre nei loro panni, ne tempo giusto e con le giuste modalità saranno appagati. Tutti loro hanno piacere ad assistere ad un evento piacevole, ma desiderano anche provare i prodotti trattati, dunque, sempre a disposizione qualche campione gratuito da regalare o far provare nelle dimostrazioni.

Il tuo pubblico deve essere reclutato. Non immaginare che se non pubblicizzi l'evento, si riempirà comunque la farmacia, il passaparola è utile, ma non sufficiente e poco affidabile, fai registrare le persone all'evento! I metodi e gli strumenti oggi a disposizione sono molteplici.

Soprattutto, ricorda di richiamare e rinvitare i clienti! E' fondamentale ad ogni evento munirsi di un foglio o brochure per la raccolta dati ed interessi, così da poter ricontattare tutti e inviar loro un sms poco prima dell'evento per ricordare l'argomento, la data e le informazioni necessarie.

Crea anche una piccola brochure con scritti i punti chiave della giornata, per incuriosire prima e fungere da promemoria dopo.

Non resta che tentare! Cerca sempre di essere creativo, ma soprattutto professionale.

Alessandra Casonato

Lascia un Commento

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
I cookie sono piccoli file di testo che possono essere utilizzati dai siti web per rendere più efficiente l'esperienza per l'utente.

La legge afferma che possiamo memorizzare i cookie sul tuo dispositivo se sono strettamente necessari per il funzionamento di questo sito. Per tutti gli altri tipi di cookie ci serve il tuo permesso.

Questo sito utilizza diversi tipi di cookie. Alcuni cookie sono posti da servizi di terzi che compaiono sulle nostre pagine.

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.
I cookie per le preferenze consentono a un sito web di ricordare le informazioni che influenzano il modo in cui il sito si comporta o si presenta, come la lingua preferita o la regione che ti trovi
I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.
I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.
I cookie non classificati sono i cookie che sono in fase di classificazione, insieme ai fornitori di cookie individuali.