Dettaglio Blog

Partiamo dal concetto e studio per cui il nostro cervello, per rispamiare tempo ed energie, sceglie in base a degli schemi semplificati. Ma come vengono radicati nel nostro cervello questi schemi mentali? Dalle associazioni primarie. Per capirci, se dico Rolls Royce subito si pensa ad Auto di lusso, quasi nessuno ha come prima associazione "Motori per aeroplani" eppure la Rolls Royce fa anche quello. Bene, per tutti, o quasi, la Farmacia è uguale a Farmaci, dunque, anche se attorno alle persone in coda per acquiastre il farmaco necessario, c'é un mondo di regali per Natale, neppure li vedono, perché per le associazioni mentali, le stesse cose hanno già in mente di acquistarle altrove.
Come fare?
Basta creare l’associazione, e i clienti verranno spontaneamente ad acquistarei regali di Natale in farmacia. Non è semplice e quello che serve è comunicare emozioni al cliente, non attraverso la comunicazione razionale e standard di sempre, bensì con una comunicazione emozionale. Così facendo i risultati sono grandiosi: una voltarafforzatal’associazione secondaria nella mente del cliente, questo continuerà a preferire automaticamente la farmacia per i suoi acquisti.

Devi attivare un cortocircuito emozionale. Scrivere un cartello con "Nella nostra farmacia tante idee per Natale" non crea emozioni e non smonta le associazioni primarie, non interessa a nessuno. Dovrai aiutare il cliente a comprendere, da solo, che comprare i regali di Natale in farmaciarappresenta un vantaggio per lui, senza dirglielo apertamente.
La comunicazione potrebbe avvenire attraverso un piccolo pieghevole con un sondaggio che recita " Sai quanti italiani sentono lo stress per i regali di Natale? Se indovini la percentuale per te un omaggio in farmacia!" Un campo vuoto dove scrivere e all'interno dei dati statistici che parlano di come 7 italiani su 10 sono stressati per fare la corsa ai regali di Natale, solo ora, puoi dire che in Farmacia risparmiano tempo ed intanto hai associato un piccolo omaggio natalizio a questo gioco, inserendo nella mente del cliente una nuova associazione Farmacia = regali di Natale".

Possono essere tante le idee, chiedi aiuto ad un esperto di marketing, la tua attività potrebbe vendere molto di più sotto le feste natalizie, basta sapere come fare.

Alessandra Casonato

Lascia un Commento

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
I cookie sono piccoli file di testo che possono essere utilizzati dai siti web per rendere più efficiente l'esperienza per l'utente.

La legge afferma che possiamo memorizzare i cookie sul tuo dispositivo se sono strettamente necessari per il funzionamento di questo sito. Per tutti gli altri tipi di cookie ci serve il tuo permesso.

Questo sito utilizza diversi tipi di cookie. Alcuni cookie sono posti da servizi di terzi che compaiono sulle nostre pagine.

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.
I cookie per le preferenze consentono a un sito web di ricordare le informazioni che influenzano il modo in cui il sito si comporta o si presenta, come la lingua preferita o la regione che ti trovi
I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.
I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.
I cookie non classificati sono i cookie che sono in fase di classificazione, insieme ai fornitori di cookie individuali.